Una Meravigliosa Domenica


A Tokyo, nell’immediato dopoguerra, i fidanzati Yuzo (Isao Numasaki) e Masako (Chieko Numasaki) vogliono trascorrere una domenica nel migliore dei modi, pur avendo pochi spiccioli in tasca: ma la miseria (anche morale) è ovunque, e le delusioni saranno numerose.
Il primo vero capolavoro di Kurosawa, un melodramma neorealista di durezza impressionante. In una metropoli di macerie e di persone che si arricchiscono sulle tragedie altrui (gli affittacamere, i bagarini fuori dal concerto), la vicenda acquista via via toni sempre più cupi, anche se la speranza per un domani migliore è fortissima. E l’immaginazione ha comunque un ruolo imprescindibile: esemplari, in questo senso, la scena del bar all’aperto in mezzo ai detriti e soprattutto il finale, nell’auditorium deserto, in cui Masako chiede pietà direttamente a noi spettatori e Yuzo dirige un’orchestra inesistente sull’”Incompiuta” di Schubert (sequenza quasi insostenibile per commozione). Da pelle d’oca l’incontro con lo scugnizzo affamato e arrogante. Si tratta della prima sceneggiatura scritta da Kurosawa insieme all’amico d’infanzia Keinosuke Uegusa. Da noi solo in dvd.

Annunci

Pubblicato il 11/10/2011, in Recensioni con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Sista, sei un mito!!

Lascia un Commento!!!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: