Finalmente nelle sale “Pina 3D” di Wim Wenders


In principio doveva essere una collaborazione tra il regista tedesco e Pina Bausch, l’omaggio di Wenders questa volta al mondo della danza ed in particolare  alla magia del Tanztheater (Teatro-Danza), genere introdotto “negli anni ’70 da alcuni coreografi tedeschi – tra cui la stessa Bausch – per indicare un preciso progetto artistico che intende differenziarsi dal balletto e dalla danza moderna e che include elementi recitativi, come l’uso del gesto teatrale e della parola” (Wikipedia). Ma nel 2009, quando tutto era pronto per l’inizio delle riprese, la dipartita della celebre artista tedesca, (coreografa, danzatrice, attrice e regista) sembrava aver impedito per sempre la realizzazione dell’opera.

Dietro la forte insistenza delle persone che più avevano amato la Bausch e il suo lavoro, ecco le intuizioni di Wenders di realizzare un documentario non più “con” bensì “per Pina”, e , attraverso il linguaggio dell’immagine tridimensionale,  far rivivere “in mezzo” al pubblico la coreografie più celebri della direttrice artistica del Tanztheater di Wuppertal. Per una volta il 3D sembra aggiungere davvero quel qualcosa in più alle immagini in movimento.

Presentata ufficialmente in Italia fuori concorso al Festival del Cinema di Roma appena concluso, l’opera è finalmente in proiezione nelle sale dello Stivale, ed FCP ve ne suggerisce calorosamente la visione!!

Pubblicato il 06/11/2011, in Trailer con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un Commento!!!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: